+
0
 
Il tuo carrello è vuoto
    

TOUR AUSTRALIA 2022 : PERCORSO AUSSIE, DA SIDNEY A ROCKHAMPTON

TOURS AUSTRALIA E OCEANIA

 
 
100
€ 6.950,00
€ 7.050,00
Partenza da: ROMA , BOLOGNA , MILANO , VENEZIA      
Arrivo: SIDNEY      
Trattamento: TOUR + VOLO + PERNOTTAMENTO + PRIMA COLAZIONE A PERSONA IN      
Periodo: dal 03/01/2022 al 31/12/2022      
Notti: 15 GIORNI / 14 NOTTI      
Durata: 15 GIORNI / 14 NOTTI      
Aeroporto: ROMA , BOLOGNA , MILANO , VENEZIA      
Scadenza: 24/07/2022      
Indirizzo: VIA TRENTACOSTE DOMENICO 44 - PALERMO      
Località: 90143 SIDNEY, NEWCASTLE, NSW, NELSON BAY, NUOVO GALLES DEL SUD, PORT MACQUAIRE, SOUTH WEST ROCKS , COFFS HARBOUR , YAMBA , BALLINA, BYRON BAY , BANGALOW , BRUNSWICK HEADS, COOLANGATTA,QUEENSLAND, CURRUMBIN      
Tel.: +39. 091.2513500      
Mobile: +39. 3887960567      
Email: info@digitaltravelagency.it - postmaster@digitaltravelagency      
Web: www.digitaltravelagency.it - www.digitaltravelagency.eu       
Descrizione
 
Gallery
 
;
Listini
 
u
Mappa
 
Video
 
Guestbook
 
Contatti
 

SCOPRI LA COSTA ORIENTALE DELL' AUSTRALIA , DOVE E SEMPRE ESTATE , CON LE SUE SPIAGGE INFINITE E LA MAGNIFICA GRANDE BARRIERA CORALLINA
 
L'AUSTRALIA evoca l'immensità. Questa grande isola che è allo stesso tempo un continente è caratterizzata da una moltitudine di contrasti. Ti proponiamo un itinerario che si snoda lungo la fotogenica costa orientale, con il suo clima caldo e le spiagge chilometriche, piene di surfisti che condividono le onde con gli splendidi delfini. Una costa che è un luogo perfetto per avvistare balene e capodogli, baciata dalla Grande Barriera Corallina, il più grande organismo vivente sulla Terra, oggi minacciato dai cambiamenti climatici. Questa meraviglia della natura si estende per ben 2.300 chilometri, dalla Papua Nuova Guinea alla costa del Queensland, in Australia; è composta da oltre 2.900 barriere coralline singole, 600 isole, 300 isole coralline e circa 150 foreste di mangrovie. In queste acque tropicali e subtropicali vivono circa 360 specie di corallo, 1.600 specie di pesce, 215 specie di uccelli, 30 specie di mammiferi marini (tra cui balene, delfini, focene e dugonghi), almeno 5.000 specie di molluschi e circa 2.125 specie vegetali. Tutta questa diversità è uno spettacolo naturale unico a cui si può accedere facilmente dalla costa australiana, visto che la Grande Barriera si trova tra i 15 e i 150 chilometri di distanza dalla stessa. Ti proponiamo un viaggio da sogno che include anche fiumi, cascate e montagne. In una terra caratterizzata da una vegetazione lussureggiante e alberi talmente alti da far quasi fatica a vederne la cima. In Australia, la natura è così affascinante che ci sono squali di acqua dolce e coccodrilli di acqua salata. Viaggiare in auto attraverso questo meraviglioso Paese è un'esperienza che non dimenticherai mai.

SERVIZI INCLUSI NEL VIAGGIO

  • Volo di andata e ritorno.
  • Soggiorno nell'hotel scelto a Sidney.
  • Trattamento scelto a Sidney.
  • Soggiorno nell'hotel scelto a Newcastle NSW.
  • Trattamento scelto a Newcastle NSW.
  • Soggiorno nell'hotel scelto a Port Macquarie Nuovo Galles del Sud.
  • Trattamento scelto a Port Macquarie Nuovo Galles del Sud.
  • Soggiorno nell'hotel scelto a Yamba Nuovo Galles del Sud.
  • Trattamento scelto a Yamba Nuovo Galles del Sud.
  • Soggiorno nell'hotel scelto a Byron Bay Nuovo Galles del Sud.
  • Trattamento scelto a Byron Bay Nuovo Galles del Sud.
  • Soggiorno nell'hotel scelto a Coolangatta Queensland.
  • Trattamento scelto a Coolangatta Queensland.
  • Soggiorno nell'hotel scelto a Brisbane Airport Queensland.
  • Trattamento scelto a Brisbane Airport Queensland.
  • Soggiorno nell'hotel scelto a Sunshine Coast QLD.
  • Trattamento scelto a Sunshine Coast QLD.
  • Soggiorno nell'hotel scelto a Bargara Queensland.
  • Trattamento scelto a Bargara Queensland.
  • Soggiorno nell'hotel scelto a Gladstone Queensland.
  • Trattamento scelto a Gladstone Queensland.
  • Soggiorno nell'hotel scelto a Rockhampton Queensland.
  • Trattamento scelto a Rockhampton Queensland.
  • Auto a noleggio.
  • Assicurazione viaggio.

SERVIZI NON INCLUSI

  • Autorizzazione Elettronica (ESTA/ETA) per entrare in Australia..
  • Probabile pagamento di un pedaggio.
  • Attività sportive e d'avventura.
  • Ingresso agli edifici storici, musei, parchi naturali, attività ed enclavi sagnati lungo il percorso (alcuni sono gratuiti).
Condividilo
Scarica PDF

Itinerario Completo

Mappa
Mappa

Giorno 1: Città di partenza - Sydney

Partenza del volo per Sydney. Notte a bordo.

Giorno 2: Sydney

All'arrivo in aeroporto e, dopo aver recuperato i bagagli, dirigiti verso gli uffici di auto noleggio per formalizzare il contratto e ritirare l'auto. Fai rotta verso Sydney.Avrai il resto della giornata libero per esplorare questa città cosmopolita. Oggi potrai rilassarti nella famosa zona costiera di Bondi Beach, una delle più apprezzate al mondo e nota anche per il programma televisivo "Bondi Vet". Qui, ti consigliamo di imboccare un sentiero vicino al litorale che ti condurrà a un punto panoramico a destra della spiaggia. Da lì, potrai avvistare le balene, incredibilmente da vicino.La spiaggia di Bondi Beach è sempre molto vivace e animata, e passeggiando su di essa ti sembrerà di essere in un museo di street art all'aperto, circondato da magnifici graffiti. Potrai visitare anche Tamarama Beach, frequentata soprattutto da surfisti e caratterizzata da una bella cascata nel giardino adiacente, e Bronte Beach. La discesa è molto bella: si snoda attraverso un parco dalla vegetazione abbondante e un torrente. Alla fine del tragitto, ti ritroverai davanti a un parco per bambini e un ampio prato che si estende fino alla spiaggia. Vi sono diversi isolotti con barbecue a gas che possono essere usati gratuitamente e la zona è sempre piena di gruppi di amici che si danno appuntamento per mangiare insieme. Nel parco potrai osservare cocorite e pappagalli che volano liberi. Ti consigliamo anche una passeggiata nel cimitero, che è stato trasformato in un'attrazione turistica oltre a un'area pedonale. Il cimitero si integra perfettamente con l'ambiente circostante e appare come un luogo grazioso e silenzioso. La maggior parte delle spiagge urbane dispone di reti per proteggere i bagnanti dagli squali. Potrai fare il bagno anche in una delle meravigliose piscine di acqua salata che si trovano sulle spiagge, alle quali si può accedere quasi sempre gratuitamente. In Australia, la natura è molto tutelata e si va incontro a multe severe in caso di cattura o uccisione di animali selvatici. Potrai anche visitare il Queen Park, un gigantesco parco caratterizzato da alberi maestosi. Qui, in cima ai rami degli alberi, potrai osservare pipistrelli grandi come falchi, che si arrampicano talmente bene da sembrare delle scimmie. Visita luoghi stupendi come il porto di Sydney, la Sydney Opera House, il Royal Botanical Garden o l'Harbour Bridge. Il Teatro dell'Opera di Sydney (Sydney Opera House, in inglese) è una visita da non perdere.L'edificio, progettato dall'architetto danese Jorn Utzon, è stato dichiarato Patrimonio dell'Umanità dall'UNESCO nel 2007. Grazie alla sue struttura innovativa, è un punto di riferimento per l'architettura moderna a livello internazionale, con le sue forme geometriche chiamate colloquialmente "gusci". Assolutamente da non perdere, si erge maestosamente nella cosmopolita Sydney. Concludi la giornata in uno dei vivaci ristoranti sulla spiaggia o gustando un buon sandwich.In ogni angolo dell'Australia troverai dei barbecue pubblici che si possono usare gratuitamente. Inoltre, a Sydney troverai un'infinità di palestre all'aria aperta. Lo sport è infatti un'abitudine comune in questa città. Ricorda che potrai sempre decidere di prolungare il soggiorno in questa città ricca di fascino. Pernottamento a Sydney.

Giorno 3: Sydney - Parco Nazionale Blue Mountains - Sydney

Partenza da Sydney. Iniziamo il nostro viaggio in auto attraverso l'Australia facendo rotta verso il Blue Mountains National Park, dichiarato Patrimonio dell'Umanità dall'UNESCO nel 2000.Da Sydney, dirigiti verso la zona di Katoomba, situata a un'ora e mezza di distanza.Avremo la maggior parte della giornata per percorrere i sentieri del parco contemplando spettacolari paesaggi di montagne e valli ricoperte di fitta vegetazione e bush australiano.Questo è il luogo adatto per fare escursioni e per praticare diversi sport, tra cui torrentismo (o canyoning), arrampicata e ciclismo.Tuttavia, potrai anche scegliere di fare semplicemente una lunga passeggiata in questa area di grande importanza ecologica e paesaggistica.Da non perdere le famose Tre Sorelle (Three Sisters, in inglese): maestose formazioni rocciose che testimoniano la bellezza della natura.Intorno a esse, una superficie di un milione di ettari di vegetazione, in particolare eucalipti e il famoso pino di Wollemi (detto anche "Wollemia"), e di deserto: tutto questo dà vita a un contrasto magico.La geologia è stata generosa anche in questa area, nella quale sorgono scogliere di 300 metri, canyon e cascate.La zona è anche interessante dal punto di vista culturale, essendo stata in passato abitata dagli aborigeni.Goditi al massimo questa giornata circondato da paesaggi mozzafiato per poi fare ritorno a Sydney.Per concludere al meglio la giornata, ti consigliamo di cenare nella vivace zona di Bondi Beach.Pernottamento a Sydney.

Giorno 4: Sydney - Newcastle

Lascia la città più popolosa dell'Australia per dirigerti verso nord, viaggiando lungo la costa orientale.Fai una sosta presso l'Australian Reptile Park, situato a un'ora di distanza, famoso anche per il programma televisivo che vi è ambientato.Vi sono coccodrilli, tartarughe, koala, serpenti, ragni, esemplari di dingo, diavoli della Tasmania... e simpatici canguri abituati alla presenza delle persone, che si avvicinano ai tavoli in cerca di cibo e si fanno accarezzare.Sono dolcissimi!Continua fino ad arrivare a Newcastle, un'ora e un quarto di auto.Newcastle è una città famosa soprattutto per le sue spiagge, dove è possibile praticare diversi sport, tra cui surf, bodyboard e kitesurf.Il suo porto è il principale esportatore di carbone del mondo.Se stai viaggiando in 4x4, ti consigliamo di avventurarti nella spiaggia chilometrica del Worimi Regional Park, ricca di dune.Ti basterà pagare e ottenere un permesso per potervi circolare in auto.Se non disponi di un fuoristrada, potrai affidarti a una delle tante agenzie che si occupano di organizzare itinerari a bordo di SUV.In questa zona è facile vedere i canguri in libertà, nel loro habitat naturale.Così come le faraone, nei pressi della strada.Pernottamento a Newcastle.

Giorno 5: Newcastle - Nelson Bay - Crowdy Head - Port Macquarie

Oggi, prosegui con l'itinerario fino a Nelson Bay, situata a un'ora di distanza.Qui, vi è una spiaggia spettacolare, Fingal Bay, caratterizzata da sabbia bianca e finissima.Al tatto è come la farina, morbida e calda.La spiaggia principale è molto lunga e si estende attraverso una riserva naturale.Vi è una lingua di sabbia che divide il mare.Quando la marea si alza, la lingua di sabbia scompare e il promontorio diventa un'isola.L'isola si chiama Shark Island e ha un passato scandaloso.Essa fu infatti il primo campo di sterminio al mondo, creato dall'Impero germanico all'inizio del secolo scorso per distruggere due tribù africane.In seguito, potrai andare a Crowdy Head, situata a un'ora e un quarto di auto.Percorri la strada che attraversa la riserva naturale del Crowdy Bay National Park.Si tratta di un luogo perfetto per pescare.Vedrai un sacco di pellicani che aspettano di ricevere dai pescatori i resti del pesce dopo averlo pulito.La fame e la fiducia nei confronti delle persone li rendono molto amichevoli, pertanto potrai farti qualche foto molto vicino a loro.Nel parco potrai anche osservare i canguri selvatici, con i piccoli nei loro marsupi.E i varani.Fai attenzione perché sono molto aggressivi.Dicono che non puoi stare fermo come un palo perché potrebbero scambiarti per un albero e cercare di arrampicarsi su di te.Prosegui fino a Camden Haven, 45 minuti di distanza, una bellissima area, foce dell'acqua proveniente dal fiume Comboyne e dal Queens Lake.Ti consigliamo di passeggiare attraverso la Riserva Naturale di Kattang e di pescare a Dunbogan, dove dicono vi sia la più grande orata del mondo.Continua fino a raggiungere Port Macquarie, a mezz'ora di distanza; prima di arrivare, fai una sosta a metà strada per fare un bel bagno nelle acque salate di Lake Cathie.Esplora questa magnifica zona costiera.Potrai nuotare nel Mar dei Coralli e visitare il Billabong Koala Park, famoso soprattutto per il suo programma di allevamento di koala; qui, oltre ai simpatici koala, potrai osservare anche altre specie animali tipiche dell'Australia, come i quoll tigre (noti anche come gatti marsupiali), i casuari e i coccodrilli di acqua salata.Ad ogni modo, la cosa più sorprendente è vedere tutti questi magnifici animali in libertà, quindi ti consigliamo di addentrarti nei Parchi Nazionali e di tenere gli occhi ben aperti.A soli 10 minuti dalla città, potrai visitare un incantevole faro, noto come Tacking Point Lighthouse.Da qui, oltre a poter contemplare un panorama spettacolare, potrai anche avvistare le magnifiche balene.Queste ultime sono solite passare per di qua per andare a partorire in altri luoghi; dopo aver dato alla luce i propri piccoli, tornano indietro sempre per questo tratto di mare con i nuovi arrivati al seguito.È meraviglioso vederle libere, così maestose ma al tempo stesso minuscole se paragonate all'immensità del mare.Pernottamento a Port Macquarie.

Giorno 6: Port Macquarie - South West Rocks - Coffs Harbour - Yamba

Dopo aver goduto di una bellissima alba, rimettiti in viaggio per raggiungere South West Rocks, a un'ora di distanza, dove potrai goderti la costa tra le insenature dalle tipiche scogliere maestose e piene di canguri.Potrai continuare a esplorare questo litorale spettacolare in auto, potendo così fermarti nelle spiagge che ti piacciono di più.La prossima tappa che ti suggeriamo è Coffs Harbour, nota per essere stata in passato una delle città principali per la produzione di banane.La parte più interessante della zona è senza dubbio il Parco Marino delle Isole Solitarie, famoso per il suo prezioso ecosistema marino, a cui può accedere solo un numero limitato di visitatori.Ad ogni modo, vi è un percorso che permette di raggiungere Muttonbird Island, da dove, se avrai un pizzico di fortuna, potrai osservare le balene nei mesi compresi tra giugno e novembre.Si tratta di un posto davvero speciale.Gli aborigeni credono che qui viva un gigante mitologico che si prende cura delle piante e degli animali, in particolare della berta codacorta tipica della Tasmania.Senza dubbio, si tratta del luogo ideale per il birdwatching e per lasciarsi affascinare da paesaggi da sogno.Prosegui poi alla volta di Yamba, situata a un'ora e mezza di distanza.Poco lontano da qui, ad Angourie, sorge una spiaggia incantevole, una di quelle spiagge dove la vista si perde tra l'azzurro del mare e quello dell'orizzonte.Con un po' di fortuna, vedrai i delfini che cavalcano le onde.Uno spettacolo indimenticabile.Questa zona è il paradiso per gli amanti del surf.Pernottamento a Yamba.

Giorno 7: Yamba - Ballina - Byron Bay

Oggi ti proponiamo un tragitto più breve affinché tu possa godere in tutta tranquillità di alcuni luoghi meravigliosi.Fai rotta verso la cittadina di Ballina, situata a meno di un'ora e mezza di distanza, nota per essere il punto in cui si concluse la spedizione "Le Zattere", ovvero il viaggio più lungo mai realizzato a bordo di una zattera.In passato, questa cittadina era ricca di legname.Potrai fare una passeggiata per le sue strade, dove vi sono ancora gli eleganti edifici storici risalenti alla fine del XIX secolo.Terminata la visita, rimettiti in viaggio per raggiungere la città di Byron Bay, situata a mezz'ora di auto, una destinazione vivace e molto popolare sia per il surf che per le immersioni.Se arrivi per tempo e la marea è bassa, potrai immergerti per osservare una vecchia nave naufragata che è stata trasformata in un'attrazione turistica.Per concludere la giornata, ti consigliamo di cenare in uno dei tanti locali della zona o di improvvisare un barbecue in uno dei parchi pubblici.Siamo certi che in poco tempo ti ritroverai a chiacchierare con qualche australiano.La gentilezza è il punto di forza di questo Paese.Pernottamenti a Byron Bay.

Giorno 8: Byron Bay - Bangalow - Minyon Falls - Brunswick Heads - Fingal Heads - Coolangatta

La tappa di oggi ti porterà dal Nuovo Galles del Sud al Queensland.In questa parte dell'Australia il clima è mite, con temperature primaverili tutto l'anno; pertanto, un bel bagno è assicurato in qualsiasi periodo dell'anno.Tuttavia, oggi ti proponiamo di continuare con l'itinerario verso l'entroterra.La costa è ricca di fascino, ma non possiamo dimenticare la meravigliosa natura dell'Australia, quindi è meglio combinare entrambe le opzioni.Ricorda di indossare sempre le scarpe adatte, ovvero quelle da montagna o da trekking.Fai una breve sosta a Bangalow, a circa 20 minuti di distanza, una città punteggiata di caffetterie moderne nelle quali vengono offerti i prodotti biologici coltivati nella zona.Come souvenir, ti consigliamo di acquistare dei chicchi di caffè.In seguito, potrai visitare le incantevoli Minyon Falls, situate a mezz'ora di distanza.Si tratta di una cascata le cui acque cadono da un'impressionante parete.Ti aspettano 4 km a piedi, tra l'andata e il ritorno.La discesa è molto bella, ricca di vegetazione, e termina in una zona di piscine e grosse pietre.Il salto della cascata crea una cortina d'acqua che alimenta un lago di acqua molto fredda.Guidare è molto piacevole in questa zona: mentre percorrerai la strada rurale potrai infatti ammirare splendidi panorami e il tramonto che colora le colline.E, sullo sfondo, il mare.Raggiungi la costa, arrivando fino a Brunswick Heads, a 40 minuti di distanza dalle cascate.Questa città sorge alla foce del fiume Brunswick, dove potrai osservare le tartarughe, le aquile di mare e i pescatori, ed è ricca di fascino.Si tratta di una zona ideale per nuotare e pescare, senza dimenticare il surf, le immersioni e piacevoli gite in kayak.Continua fino a Fingal Heads, a 30 minuti di distanza.Immergiti nelle sue acque per osservare la spettacolare fauna marina.A 600 metri dalla costa, sorge l'isola di Cook, un piccolo isolotto vulcanico, attorno al quale vivono tartarughe comuni e verdi, razze ed esemplari di squalo leopardo.Visita anche il Selciato del Gigante, uno spettacolo di colonne esagonali formate dalla lava dell'antico vulcano Tweed, raffreddato dalle correnti oceaniche.Prosegui poi lungo la costa fino alla vicina Coolangatta, a 15 minuti di auto.Pernottamento a Coolangatta.

Giorno 9: Coolangatta - Currumbin - Rock Pools - Cougal Cascade - Natural Bridge - Springbrook National Park - Gold Coast - Brisbane

Svegliati presto in questa incantevole città costiera e viaggia alla volta della vicina Currumbin Valley, dove vi è una bellissima spiaggia con un lago dove è possibile praticare diversi sport acquatici.Nei pressi della spiaggia sorge un villaggio curioso bagnato da un fiume, che ospita pesci, anatre e tartarughe.Il villaggio ha perfino vinto un riconoscimento a livello internazionale: si chiama "Ecovillage" e tutte le sue case sono ecologiche, oltre che spettacolari.Qui, i canguri mangiano e giocano uno insieme all'altro, le folaghe camminano tra i mobili delle terrazze, e gli aironi, i cormorani e i pellicani si lasciano avvicinare dalle persone.Partendo dalla Currumbin Valley e in soli 10 minuti di tragitto, potrai visitare alcune splendide piscine naturali chiamate Rock Pools.Dopo aver fatto bel bagno rinfrescante, prosegui fino a Cougal Cascade, un'area boschiva caratterizzata da un bel fiume, diverse cascate e piscine naturali.Goditi questo meraviglioso ambiente naturale per poi proseguire con l'itinerario fino al famoso Natural Bridge, situato a circa 45 minuti di distanza, una sorta di pertugio attraverso il quale l'acqua cade all'interno di una grotta.Con gli enormi alberi dai tronchi molto ampi e dalla forme incredibili e le liane che sembrano pitoni, è un luogo ricco di fascino.Terminata la visita, prosegui fino a raggiungere il Parco Naturale di Springbrook, a mezz'ora di distanza, dove potrai ammirare altre cascate davvero suggestive:le Twim Falls e le Rainbow Falls.Qui, l'atmosfera e la natura sono ancor più spettacolari.Vi è un percorso di 5 chilometri da fare a piedi che passa per diverse cascate, lungo sentieri che conducono dietro le cascate, che potrai attraversare come fossero delle tende di vetro.L'arrivo alle cascate Rainbow è spettacolare.Il nome deriva dal magico arcobaleno permanente che si genera proprio di fronte alle cascate.Vi sono felci giganti e alberi il cui tronco è davvero enorme.Alcuni sono stati "svuotati" e ci si può entrare dentro.Dalla cima delle cascate potrai godere di una vista panoramica magnifica.Gli alberi e le piante si fondono tra di loro, creando una massa boscosa impressionante.Sembra inespugnabile, una vera e propria giungla.Dopo un'intensa giornata immerso nella natura, torna verso la costa e la città.A circa 50 minuti di distanza, ti aspetta Gold Coast, capitale dell'omonima regione costiera, una città molto vivace.Non a caso, è la destinazione turistica più visitata di tutta l'Australia.Questa città ospita ben 40 campi da golf e cinque parchi a tema ed è famosa per il suo skyline fatto di grattacieli che sorgono direttamente di fronte al mare.La nostra destinazione di oggi è Brisbane, la capitale del Queensland e la terza città più popolosa d'Australia, dopo Sydney e Melbourne.Si trova a mezz'ora di distanza da Gold Coast.Dal punto di osservazione del Monte Cootha (Monte Coot-tha), potrai godere di viste panoramiche spettacolari, oltre a visitare il giardino botanico della città.Uno dei parchi più popolari è quello di New Farm, dove ogni sabato vengono organizzate degustazioni gratuite dei prodotti alimentari più tipici della regione.Se ti piace fare shopping, ti consigliamo di fare una passeggiata per il Queen Street Mall, la più importante zona commerciale di Brisbane nonché il centro commerciale di negozi al dettaglio più grande tra Sydney e Singapore.In alternativa al Queen Street Mall, potrai visitare Paddington, un'altra area commerciale piena di caffetterie, bar e ristoranti in stile retrò, ideali per cenare.Pernottamento a Brisbane.

Giorno 10: Brisbane - Sunshine Coast - Noosa / Maroochydore

Lasciamo Brisbane la mattina presto, viaggiando lungo la costa dell'Oceano Pacifico.Guida lungo la Sunshine Coast, a un'ora e un quarto di strada a nord di Brisbane.L'area compresa tra Mooloolaba e Marcoola è il cuore della Sunshine Coast.Potrai fare una sosta a Marcoola o a Twin Waters, due spiagge incontaminate che evocano l'immensità.Se sarai fortunato, potrai osservare le tartarughe carey (dette anche tartarughe embricate) mentre arrivano sulla spiaggia per deporre le uova.Su questa costa potrai godere di spiagge infinite, come quella di Noosa, lunga ben 17 chilometri.Noosa e Maroochydore sono le principali destinazioni turistiche della zona, con spiagge incontaminate e magnifiche barriere coralline.Noosa è una città costiera molto vivace. Il nostro consiglio? Assaggia i piatti di pesce locale in una delle tante terrazze di Hasting Street.Accedi alla parte superiore, dove potrai godere di un panorama mozzafiato: il fiume si unisce al mare, dando vita a una spettacolare alternanza tra sabbia bianca e acqua.Potrai anche ammirare una spiaggia che si estende per diversi chilometri, con una riserva naturale caratterizzata da una vegetazione lussureggiante.Vicino alla spiaggia vi è anche una piccola baia costellata di barche e fiancheggiata da un villaggio vivace.Vai in spiaggia.In Australia, le spiagge sono infinite e molte di esse sono deserte e incontaminate.La maggior parte di esse dispone anche di aree per i cani.Qui, sono molti i surfisti che cavalcano le onde del mare, ma non ti preoccupare che la spiaggia non è mai affollata: è talmente ampia che c'è sempre tantissimo spazio libero.Sul litorale di Noosa potrai anche fare una passeggiata in una riserva di koala che costeggia la costa.Ti consigliamo vivamente di fare questa magnifica passeggiata e di fermarti sulle sue spiagge dalle acque cristalline.(Nota.Potrai raggiungere l'altra parte di Noosa (North Shore) in traghetto; è una visita altamente consigliata poiché si tratta di una riserva protetta e di un luogo poco popolato.Tragitto non incluso).Molto interessante da visitare è anche il Giardino Botanico, che ospita moltissime varietà di alberi e piante.Confina con l'incantevole lago Mc Donald, pieno di uccelli, che vanta persino un anfiteatro oltre a diversi stagni dove crescono le bellissime ninfee.Pernottamento presso l'hotel selezionato.

Giorno 11: Noosa / Maroochydore - Rainbow Beach - Bargara (escursione facoltativa a Fraser Island o Lady Musgrave Island)

Oggi potrai viaggiare lungo la costa attraversando il Great Sandy National Park, fino a raggiungere Rainbow Beach, situata a un'ora e mezza di distanza.Ti consigliamo di lasciare l'auto, accedervi dall'ingresso a nord e, una volta raggiunta la spiaggia, farvi una bella passeggiata o un'escursione.Camminare sulla spiaggia con la bassa marea è un'esperienza magnifica.La zona è spettacolare, con grandi pareti di sabbia di sfumature diverse che si affacciano sul mare: sabbia bianca, gialla, arancione, rossa... capirai finalmente perché è stata chiamata Rainbow Beach!Al tramonto, il cielo diventa dello stesso colore dell'arcobaleno di sabbia che avrai ammirato durante il tragitto.L'orizzonte si illumina dando vita a un vero e proprio spettacolo che non ti dimenticherai mai.(Nota.Se decidi di fermarti un giorno in più in questa zona, potrai fare alcune delle visite facoltative che ti proponiamo e che ti permetteranno di scoprire Fraser Island e Lady Musgrave Island.Tragitti in traghetto non inclusi.Ricorda che devi lasciare l'auto nel parcheggio del molo).Fraser Island è l'isola di sabbia più grande del mondo.Il suo nome originario era "K'gari", che nella lingua degli aborigeni significa "paradiso".Successivamente, venne chiamata Fraser Island dal nome del capitano inglese che nel 1836 raggiunse l'isola dopo che la sua nave con a bordo 18 persone naufragò nell'oceano.Sull'isola furono catturati o salvati dagli aborigeni, non si sa quale sia la verità: ci sono infatti due versioni diverse della storia.Il capitano Fraser morì e sua moglie fu salvata, tornò in Inghilterra e scrisse un libro nel quale raccontava ciò che era accaduto al marito, un libro che all'epoca divenne un best seller.A dir la verità, l'isola prese il nome della donna: Elizabeth Fraser.Il viaggio di andata per raggiungere l'isola costa 175 dollari e dura circa mezz'ora.L'isola è lunga circa 120 chilometri, ma non ha strade o villaggi.Dispone soltanto di un paio di piccoli hotel e aree attrezzate per il campeggio.Le strade sono sabbiose, quindi si possono percorrere solo a bordo di un fuoristrada.L'isola è stata dichiarata Patrimonio dell'Umanità ed è una riserva protetta fatta di vegetazione, fauna e meravigliosi laghi.Guidare sull'isola non è facile. Inoltre, non c'è copertura internet.Ci sono buche e sabbia in abbondanza, e poche indicazioni. I pochi segnali stradali presenti avvertono della presenza di esemplari di dingo sull'isola, una specie autoctona di cane selvatico.Vi sono anche dei cartelli che suggeriscono di non portarsi il cibo in spiaggia né sui sentieri, e di tenerlo sempre in delle scatole chiuse e compatte.Sull'isola vi sono aree recintate dove si può mangiare in tranquillità.Un luogo da non perdere è il lago McKenzie.Per molti, è il più bel lago d'Australia.È fantastico, spettacolare, le sue acque sono così limpide e pulite che si può vedere il fondale.Sembra una spiaggia, ma di acqua dolce.La sabbia è bianchissima e l'acqua esclusivamente piovana.Non vi è alcuna sorgente o torrente che lo alimenta e l'acqua è così limpida, trasparente e pulita da non poter ospitare specie animali, quindi è come fare il bagno in un'immensa piscina.È come un mare di acqua dolce, calmo e temperato.La profondità massima è di 5 metri.Un altro luogo da non perdere è il lago Wabby, circondato da dune spettacolari.Dal canto suo, Lady Musgrave Island, situata nel cuore della Grande Barriera Corallina, si può raggiungere in traghetto da Bargara o Bundaberg.Il viaggio dura circa due ore e mezza.E l'arrivo sull'isola è davvero spettacolare.L'isola si trova all'interno di un atollo creato dalla Grande Barriera Corallina a forma di C, con un lago all'interno.L'acqua del lago è calma e turchese.Il sentiero attraverso il quale si può attraversare l'isola è molto interessante, punteggiato da una variegata vegetazione e da diverse specie di uccelli.Immergersi nelle acque del lago marino è un'esperienza magica.Subito dopo esserti immerso, potrai ammirare le tartarughe, nuotare insieme a loro e accarezzarle.Il corallo ha forme e colori incredibili e ovunque vi sono pesci di varie forme e colori.Dalla costa e durante il viaggio in traghetto, potrai avvistare maestose balene.Terminata la visita dell'isola, torna alla civiltà per cenare e recuperare le forze per continuare questo entusiasmante viaggio.Pernottamento a Bargara.

Giorno 12: Bundaberg/Bargara - 1770 - Gladstone

Fai un giro per la città prima di continuare con l'itinerario.Le spiagge, i torrenti e i laghi si susseguono l'un l'altro.Ogni paesaggio è un piacere per tutti i sensi.Percorri il sentiero che costeggia la costa, punteggiato di parchi e altalene, fino a raggiungere la spiaggia di Mon Repos, dove le tartarughe marine depongono le uova a dicembre.Il sentiero è circondato da vegetazione lussureggiante e paludi.La prossima tappa che ti proponiamo è in una città dal nome molto originale:1770.La città, originariamente battezzata come Round Hill, fu ribattezzata Seventeen Seventy nel 1970, per commemorare il bicentenario del secondo sbarco di James Cook.Seventeen Seventy è situata su una penisola, circondata dal Mar dei Coralli e da Bustard Bay, dove potrai visitarne il famoso faro.Da qui, è anche possibile raggiungere Lady Musgrave Island.In questa zona ci sono ben quattro parchi nazionali che piaceranno sicuramente agli amanti delle escursioni:Deepwater, Erimbula, Mount Colosseum e Round Hill.Rimettiti in marcia in direzione di Gladstone, situata a un'ora e mezza di distanza.Prima della colonizzazione europea, questa regione era abitata da diverse tribù aborigene.Ti consigliamo un breve tour della città, dove potrai osservare diverse tracce architettoniche della colonizzazione, quasi tutte a Goondoon Street: la Chiesa e la Scuola di Nostra Signora Stella del Mare, il vecchio ufficio postale, l'edificio della Banca del Commonwealth, il vecchio municipio, ora trasformato in un museo e molto altro ancora. Pernottamento a Gladstone.

Giorno 13: Gladstone - Parco Nazionale Mount Archer - Capricorn Caves - Yeppoon - Rockhampton

Continua viaggiando lungo la costa orientale.Prosegui fino a Rockhampton, situata a un'ora e 20 minuti di distanza, dove un monumento segna l'esatta posizione della linea del Tropico del Capricorno.Qui, sorge il Mount Archer National Park, che circonda la montagna omonima, a cui si accede dalla strada Pilbeam Drive, passando attraverso un piccolo sobborgo.Potrai contemplare le magnifiche viste dai diversi punti panoramici che punteggiano il percorso.Successivamente, ti consigliamo di visitare le Grotte del Capricorno, situate a 20 minuti di auto, che furono scoperte nel 1882 da un cittadino norvegese.Oggi, queste grotte sono uno dei più grandi sistemi di grotte di proprietà privata dell'intero Paese.Prosegui con l'itinerario alla volta di Yeppoon, capitale della Capricorn Coast. Dopo circa 35 minuti di auto, potrai finalmente rilassarti nelle sue bellissime spiagge e calette.(Nota.Potrai decidere di prolungare il soggiorno in questa località per visitare la grande isola di Keppel, situata a 15 chilometri dalla costa, di fronte a Yeppoon.Si tratta dell'isola più grande di un arcipelago composto da ben 18 isole, caratterizzate da spiagge di sabbia bianca e scogliere della Grande Barriera Corallina.Potrai raggiungere Great Keppel Island in mezz'ora di traghetto, concordando un'escursione con una delle agenzie che operano nella zona.L'escursione non è inclusa.Qui troverai 28 chilometri di spiagge e baie, in un clima subtropicale, che si estendono su una superficie di 1.500 ettari.L'isola vanta specie di flora e fauna autoctone molto interessanti.A tutto questo vanno aggiunte la fauna e la flora marina, e le oltre 100 specie di uccelli.Sull'isola potrai anche osservare tracce degli aborigeni che la popolavano in passato.Ti consigliamo di fare delle immersioni o un'escursione in kayak.Grazie alle sue acque cristalline, potrai ammirare pesci colorati e coralli dalle forme magiche.I posti migliori per fare immersioni sono Shelving Beach, Monkey Point e Clam Bay).Pernottamento a Rockhampton.

Giorno 14: Rockhampton - Città di partenza

Presentazione all'aeroporto con anticipo sufficiente per restituire l'auto a noleggio e prendere il volo di ritorno nella città di partenza. Arrivo. Fine del viaggio e dei nostri servizi.

Giorno 15: Città di partenza

Arrivo. Fine del viaggio e dei nostri servizi.

Note Importanti

  • - Ricorda che in Australia si guida a sinistra.
  • - Guidare in Australia: 1. Per guidare in Australia è necessario essere in possesso di una patente internazionale, una procedura molto semplice che si può effettuare in qualsiasi ufficio del traffico di mobilità e traffico. 2. Le strade sono in buone condizioni; tuttavia, se viaggi attraverso zone lontane dalle città e circondate dalla natura, ti consigliamo di guidare con prudenza perché molti animali potrebbero attraversare la strada, come ad esempio canguri e wombat. 3. In Australia, è vietato guidare in stato di ebbrezza e superare i limiti di velocità: coloro che non rispettano il codice della strada sono sottoposti a pene severe.
  • - Le stanze triple in Oceania sono generalmente stanze con due letti singoli o uno matrimoniale, in cui viene collocato un ulteriore letto pieghevole per la terza persona, con conseguenti possibili disagi. Se ne sconsiglia pertanto l'uso, quando questo si possa evitare.
  • - Consultare le informazioni relative alla documentazione necessaria per entrare nel paese.
  • - Le escursioni e le visite consigliate per ciascun giorno sono indicative: il viaggiatore può progettare il viaggio secondo le proprie esigenze, in base ai suoi gusti e alle sue necessità.
  • - La carta di credito è considerata una garanzia, pertanto a volte il suo utilizzo è imprescindibile per poter alloggiare in un hotel.
  • - Normalmente gli hotel dispongono di culla per i bambini. In caso contrario, i bambini dovranno condividere il letto con un adulto.
  • - Per il ritro dell'auto a noleggio, verrà richiesta una carta di credito (non di debito) intestata al titolare della prenotazione, il quale dovrà, inoltre, essere il conducente del veicolo.
 
 
 Check-In
 Check-Out
adulti
bambini
Cerca